Estratto
Goering, la raffinatezza del male - Lucas Pavetto,Simona Teodori

Goering, la raffinatezza del male

Goering, la raffinatezza del male

4.33 6 5 Scritto da: Lucas Pavetto,Simona Teodori Letto da: Corrado Niro
Formato: audio.
Al contrario di Rudolf Hess e dello stesso Adolf Hitler, Hermann Goering non solo era un uomo dalla profonda cultura e dal raffinato senso estetico, ma era anche un gaudente, una buona forchetta, un ottimo bevitore e un accanito fumatore. Gli bastavano poche parole, una battuta e un sorriso per guadagnarsi immediatamente la fiducia e la stima di chi lo circondava.

Un nazista diverso da quelli che abbiamo imparato a conoscere dunque e, forse proprio per questo, molto più pericoloso per la macchina contro-propagandista post bellica. Goering infatti ci costringe ad un’analisi scomoda e fastidiosa, un’analisi ulteriore e più profonda, più difficile perché meno banale.

In altre parole Goering ci costringe a fare i conti con noi stessi.

Il nazismo infatti è stato anche e soprattutto Hermann Goering, ed Hermann Goering, a differenza di Himmler, di Goebbels, di Hitler e degli altri nazisti che con il passare degli anni sono diventati delle icone del “male assoluto”, assomiglia molto di più al ritratto di una persona normale, uno come noi, con i suoi difetti, le sue qualità, le sue manie e le sue grandi debolezze.

Studiando la biografia di Goering in qualche modo siamo costretti a guardare in faccia l’orrore e ad ammettere che che quell’orrore può nascere anche nella mente e nel cuore di persone del tutto simili a noi.
Lingua: Italiano Categoria: Biografie Traduttore:

Più informazioni

Editore: Vizi Editore
Pubblicato: 2020-01-06
Durata: 41Min
ISBN: 9788835354673
Recensioni

Come funziona?

1) Crea un account qui sul sito web

2) Attiva la prova gratuita

3) Scarica l’app

4) Inserisci le tue credenziali e accedi all’app

5) Inizia ad ascoltare!

Prova gratis per 14 giorni