Estratto
Il mito di Sisifo - Albert Camus

Il mito di Sisifo

Il mito di Sisifo

3,95 87 5 Scritto da: Albert Camus Letto da: Massimo Rinaldi
Audio.
Un saggio sul "senso dell'assurdo". Un sentimento che può impossessarsi di ognuno di noi, mentre siamo immersi nella banalità della vita. Mentre guardiamo il volto di una persona cara e lo scopriamo, per la prima volta, assolutamente estraneo. La massima manifestazione dell'assurdo si ha dal contatto con la morte. Perché è la morte l'evento principe in cui l'assurdo appare come un'illuminazione. La vita, allora, vale la pena di essere vissuta? La risposta di Camus è frutto del rigore del suo pensiero filosofico e si esprime appieno attraverso il mito di Sisifo, l'eroe greco che più di ogni altro è emblema della condizione umana. Condannato a issare su una montagna un enorme macigno, lui sa che la pietra precipiterà di nuovo, costringendolo a ripetere questo gesto all'infinito. Sa, dunque, a priori che fallirà. Eppure, vivendo con coscienza la propria condizione, resistendo, attua la sua ribellione. E in questa ribellione esprime il senso umano dell'esistere... © 1942 Éditions Gallimard - © 2017 Giunti Editore S.p.A./Bompiani
Lingua: Italiano Categoria: Non-fiction Titolo originale: Le mythe de Sisyphe Traduttore: Attilio Borelli

Più informazioni

Editore: Giunti Editore S.p.A./Bompiani
Pubblicato: 2019-01-17
Durata: 4H 24Min
ISBN: 9788858780404
Recensioni

Come funziona?

1) Crea un account qui sul sito web

2) Attiva la prova gratuita

3) Scarica l’app

4) Inserisci le tue credenziali e accedi all’app

5) Inizia ad ascoltare!

Prova gratis per 14 giorni