PROVA STORYTEL GRATIS PER 14 GIORNI Prova ora
Non recensito
0
Lingua
Italiano
Categoria
Classici

Le vergini delle rocce

Scritto da: Gabriele D'annunzio E-book

Claudio Cantelmo percepisce la società borghese in cui si trova costretto a vivere come una trappola micidiale. Persino Roma comincia a stargli stretta. Lui, ultimo discendente di una valorosa famiglia nobiliare, vuole contribuire alla creazione di un'Italia gloriosa e rispettata. Per far questo, ha però bisogno di un erede, un figlio che incarni gli ideali di nobiltà, bellezza, arte e coraggio a lui cari. Fuggito da Roma, dove non crede di poter trovare un'amante all'altezza delle aspettative, Claudio trova alloggio presso la casa di un vecchio nobile decaduto nel Sud Italia. Con il vecchio nobile, vivono anche la moglie e il figlio, entrambi malati, ma soprattutto le tre giovani figlie, le quali attirano sin da subito la rapace attenzione di Claudio. Nelle 'Vergini delle rocce' è soprattutto il concetto di superuomo, una persona ideale in grado di elevarsi al di sopra delle masse grazie alle sue doti straordinarie, ad ispirare il racconto di D'Annunzio.

Gabriele D’Annunzio (1863—1938) è stato uno dei più importanti poeti e scrittori della letteratura italiana. Anche giornalista, attivista politico e militare, la sua figura è una delle più discusse nel panorama artistico del Bel Paese. Massimo esponente dell’Estetismo, tra le sue opere più note ricordiamo 'Alcyone', la raccolta di liriche che contiene 'La pioggia nel pineto'.

© 2021 SAGA Egmont (E-book) ISBN: 9788726952582